Azienda zero arriva in aula

E’ iniziato oggi l’esame del disegno di legge Azienda Zero. Abbiamo corretto molti errori della Lega rendendo più chiare e limitate le funzioni del nuovo organismo ma rimangono due aspetti da correggere: la delega sugli acquisti  e la delega in bianco alla Giunta per nuove funzioni.

Oggi parte l’esame del testo dal primo articolo, che ha circa 70 emendamenti. La nuova azienda sanitaria piemontese, la cui proposta di istituzione avrebbe fra i propri compiti la gestione del 118, la centralizzazione degli acquisti, lo sviluppo e la gestione di un sistema informativo per la telemedicina.

Fra le perplessità delle opposizioni, il modello organizzativo dell’Azienda, che mette insieme funzioni sanitarie e amministrative, ed entra nel cuore della sanità, modificando completamente il modello sanitario piemontese, creando doppioni e disfunzioni. Ma anche lo svuotamento del ruolo dell’assessorato alla sanità, la delega in bianco alla Giunta regionale per aumentare in qualunque momento le funzioni dell’Azienda e pure la centralizzazione degli acquisti, modello che nel passato non ha funzionato ed era stato superato nel 2014.

Daremo battaglia!