DOPO IL COVID IL BARATRO DELL’ OCCUPAZIONE FEMMINILE

Ho chiesto all’Assessore regionale se non ritenesse opportuno delineare un quadro preciso riguardo la situazione del mercato del lavoro e nella fattispecie dell’occupazione femminile in Piemonte;.in modo da avere tutti gli strumenti per agire in modo efficace sulla presenza nel mondo del lavoro di quella fetta  della popolazione che è costituita dalle donne già  fortemente penalizzata

La gravissima crisi da Covid ha colpito in modo ferale un’economia e una società che presentavano già bassi tassi di occupazione femminile.
I dati Istat confermano i pesantissimi effetti dell’emergenza Covid19 sul mercato del lavoro in generale e sulle donne in particolare.I settori colpiti sono diversi rispetto alle crisi del passato e quelli ad alto impiego di manodopera femminile sono i più esposti.Le donne infatti sono piu’ presentinei settori sociali ad alto contatto fisico come ristorazione.turismo,commercio all’ingrosso ..tutti settori fortemente soggetti alle limitazioniimposte dal distanziamento sanitario. Si tratta di un tema estremamente delicato, considerando che l’Italia è fanalino di coda tra i Paesi europei con un tasso di occupazione femminile che si attesta al 48,9% ,con una media di circa  20 punti in meno rispetto a quella maschile.
Le variazioni del tasso di disoccupazione hanno mostrato un vistoso calo anche per i provvedimenti di chiusura delle scuole in seguito alla pandemia sanitaria, la necessità di cura dei figli ha precluso in moltissimi casi come testimoniano diversi dati Istat la regolare continuazione dell’attività lavorativa con un abbandono dell’impiego o una sostanziale riduzione dell’orario di lavoro che già in generale percepiscono un reddito inferiore.
Sottolineo come il contributo dell’occupazione femminile sarà decisivo insieme all’allungamento della vita lavorativa per un rialzo della percentuale  del prodotto interno lordo; questo e’ un traguardo importante che senza il contributo del lavoro femminile difficilmente riusciremo  a raggiungere..