EMERGENZA COVID19 : SUBITO MISURE STRAORDINARIE DI SOSTEGNO ALLA POVERTA’

EMERGENZA ECONOMICA DA COVID19:
SUBITO MISURE A SOSTEGNO DELLE IMPRESE, DEL CONTRASTO ALLA POVERTA’ E AL DISAGIO SOCIALE

La gravissima emergenza sanitaria da Covid19 che ha contraddistinto questo primo semestre del 2020 porterà conseguenze devastanti per l’intero tessuto economico  della nostra Penisola; e maggiormente per una Regione come il Piemonte il cui tessuto economico (già fragile da parecchi anni a cause delle varie crisi aziendali locali che si sono susseguite dalla post globalizzazione )  è composto in prevalenza  da quei settori come le piccole imprese, il turismo .il terzo settore..che hanno maggiormente risentito di questa contingente crisi.
D’innanzi un quadro economico del genere ho ritenuto doveroso come uomo delle Istituzioni e in particolare come consigliere del Gruppo del Partito Democratico in Regione Piemonte porre in essere attraverso una Proposta di legge di cui sono il PRIMO FIRMATARIO che prevede  misure straordinarie volte al sostegno e al rilancio del tessuto produttivo e alla protezione dalla povertà e dal disagio sociale da Covid19.
Questa Proposta di legge regionale voluta dalla minoranza PD  trova le risorse necessarie per queste misure economiche straordinarie attraverso una diminuzione del capitale sociale della finanziaria regionale.(Finpiemonte)
Si tratta di 80 MILIONI di EURO che vanno ad incrementare le entrate del bilancio regionale per finanziare tutta una serie di misure a favore dell’economia regionale.
Si tratta di sostenere le piccole e le medie  imprese del nostro territorio,si tratta di interventi straordinari a favore del Terzo Settore e a favore del settore sportivo non professionistico..
Voglio sottolineare come soprattutto quella parte del tessuto economico della nostra Regione composto dalle piccole e le medie imprese puo’ subire le più nefaste conseguenze da questa terribile emergenza sanitaria,in quanto in situazioni di gravi crisi come questa che stiamo vivendo con le aziende chiuse e il fatturato a zero e i costi fissi che gravitano inesorabili sulle casse portano con sè  il rischio non troppo lontano per le imprese  di essere espulse dalla filiera produttiva a vantaggio di competitors internazionali che hanno mantenuto attiva la produzione anche con l’emergenza sanitaria.
La Regione Piemonte con i suoi attori istituzionali deve metter in campo subito misure concrete che si traducono in una IMMEDIATA LIQUIDITA’

Questo è l’obiettivo che si pone la mia Proposta di legge.
Dobbiamo fare subito…Perchè non sia tutto perso..

Scarica QUI la Pdl integrale