FONDI STRUTTURALI EUROPEI

Un’ opportunità ai liberi professionisti piemontesi attraverso un mio ordine del giorno approvato in Consiglio regionale, che gli dà la possibilità  di poter accedere ai FONDI STRUTTURALI EUROPEI attraverso bandi di prossima apertura.
L’Italia si conferma, tra i Paesi dell’Unione Europea, quello con il maggior numero di liberi professionisti.
In ambito europeo, questa categoria è stata equiparata alle piccole e medie imprese, in quanto “esercenti attività economica, a prescindere dalla forma giuridica rivestita”.
L’accesso ai FONDI STRUTTURALI EUROPEI rappresenta uno strumento fondamentale per i nostri liberi professionisti ,dal momento che sono chiamati a confrontarsi, quotidianamente, con la globalizzazione dei mercati e li supporterebbe nei settori della formazione, dello sviluppo tecnologico e professionale.
Constato che, alcune regioni italiane,  hanno già attivato i bandi per l’accesso ai FONDI STRUTTURALI EUROPEI prevedendone, l’estensione anche ai liberi professionisti piemontesi.
Fino ad oggi, invece, non risulterebbe alcun bando attivato dalla Regione Piemonte, per questo è necessario un intervento  da parte della  Giunta regionale perché si attivi in modo celere affinche’ i liberi professionisti piemontesi non vengano tagliati fuori dai finanziamenti comunitari e non perdano questa occasione.
Per approfondimenti leggi QUI