CORONAVIRUS e BILANCIO REGIONALE

Come Vicepresidente con il presidente  del gruppo del Partito Democratico in Consiglio Regionale,

abbiamo voluto inserire nel Bilancio regionale una serie di emendamenti vista l’emergenza  Coronavirus

Riteniamo doveroso che in un  momento cosi’ delicato la Regione Piemonte concorra a snellire e a facilitare quelli che sono i doveri istituzionali a partire dall’approvazione in tempi rapidi del Bilancio regionale.

Abbiamo chiesto come gruppo del Partito Democratico di accogliere alcuni emendamenti che riteniamo importantissimi  per il sostegno dei settori economici fortemente colpiti a causa dell’emergenza. Coronavirus.

Nello specifico abbiamo chiesto per le imprese  che le risorse stanziate per l’esonero dal bollo auto (circa 8 milioni di euro),vengano destinate alla riduzione del pagamento dell’IRAP nel 2020.

Inoltre, pensiamo che sia molto importante trasferire una parte di risorse  per il sostegno del settore turistico piemontese colpito da annullamenti e cancellazioni.

Occorre sostenere il settore  della protezione sociale, con risorse aggiuntive e continuare a finanziare gli assegni di cura che sostengono le persone in grave difficoltà.

Ritengo che sono necessarie  per la nostra Regione  misure diverse e tempestive rispetto a quelle pensate prima dell’emergenza Coronavirus.

Le proposte da noi avanzate come gruppo del  Partito Democratico possono dare un primo sostegno alle richieste dei settori produttivi e dei cittadini.

Il Bilancio regionale dovrà essere rivisto e approvato in tempi rapidissimi…e’ il momento di agire per il bene comune.

leggi  qui